Guida alla cittą di Berlino
Metropolitana, informazioni, musei e monumenti

Vorderasiatisches Museum

Arte orientale al miglior livello

E' considerato come uno dei musei più apprezzati in materia d'arte orientale, alla stregua del British Museum di Londra o Louvre. I fondi necessari alla costruzione furono costituiti tra 1820 e 1930, dando nascita nel corso degli anni innanzitutto ad una raccolta reale, quindi nazionale, infine internazionale.

Arte orientale

La porta di Ishtar è decorata di draghi, animali incoronati del dio della città di Marduk, e di tori, animali del dio Hadad, divinità del fulmine e della tempesta. Nell'ala sinistra della porta appare un'iscrizione in lettere cuneiformi, che riferisce in quale occasione il monumento fu costruito.

Da ambo le parti della porta si trovano due frammenti della parete della sala del trono di Nabuchodonosor II, che, è decorata di una lista di leoni in marcia. La parte superiore di queste facciate è decorata di forme vegetali, pienamente lavorate.

Sculture ed architettura della Siria primitiva e dell'Anatolia
La stele di basalto di Tell Halaf presente delle scene di caccia e di combattimento come pure delle cerimonie religiose.
I leoni di granito giganti della porta della città di Sam'Al (Sendjirli) furono stabiliti all'inizio dello VIII sec AC.
Fra le altre appaiono la statua di un uccello gigante di Gerdechin (780 aC) e la statua monumentale del dio della tempesta e del fulmine Hadad (900 aC).
I rilievi in gesso del santuario rupestre di Yazilika, la vecchia capitale ittita, risalgono al XIV sec. aC.

Arte mesopotamica
Il modello della statua del re Hammourabi (1728 aC), la cui statua originale si trova al Louvre, presenta un testo cuneiforme, chiamato codifica di Hammourabi.

Il mosaico murale in argilla colorata che data del terzo millennio prima di Cristo proviene dal tempio della dea Innin.
Da notare, i resti di due monumenti precedenti alla porta di Ishtar (595 - 585 aC) decorati anche di draghi in rilievo non smaltato.
Rilievi murali assyriens
Il re assiro Assurnasirpal appare su due rilievi che decoravano le pareti del suo palazzo a Nimroud. Il più conosciuto dei rilievi lo rappresenta mentre caccia il leone.