Guida alla cittą di Berlino
Metropolitana, informazioni, musei e monumenti

Museo di storia naturale di Berlino

zoologia, paleontologia e mineralogia

Costruito tra il 1883 e il 1889 da August Tiede, Naturkundemuseum si trova in un complesso che ospita anche l'istituto di biologia e l'istituto regionale di geologia.
L'interno è di notevole valore, ispirato all'ex Kunstgewerbemuseum (Martin Gropius Bau), con forte uso della ghisa per gli elementi decorativi.

Museo storia naturale

La raccolta di oggetti di storia naturale e di minerali risale alle raccolte dell'accademia delle scienze (fondata nel 1716) e dell'istituto minerario di Berlino (fondato nel 1770).
Il museo si articola in 3 sezioni principali: zoologia, paleontologia e mineralogia.
La sezione zoologica occupa la principale superficie d'esposizione.
È ricco di molti animali, di modelli di insetti e di tavole originali illustrate di specie descritte per la prima volta.

Una ricostruzione della barriera corallina merita anche la visita.
La sezione paleontologica è di gran lunga più impressionante.
Si può osservare una raccolta di 8 rettili preistorici.
Fra le parti più famose, si troverà un brachiosauro dello Jura, lungo 23 m ed alto 13 m (il più grande scheletro di vertebrato terrestre), notevole anche un fossile dell'uccello archéoptérix.
La testa del brachiosauro è esposta in una vetrinba dinanzi allo scheletro.
La sezione mineralogica conta quasi 125.000 reperti del mondo intero e copre i 2/3 dei 3000 tipi di minerali conosciuti.

Museo di Berlino

La formazione degli elementi inorganici della terra e la loro ripartizione attraverso la crosta terrestre sono ampliamente spiegate.
Infine, la bella raccolta di meteoriti del museo chiude una visita piacevole ed istruttiva nello stesso tempo.