Guida alla cittą di Berlino
Metropolitana, informazioni, musei e monumenti

Il mio primo viaggio a Berlino

Visita della cittą per un fine settimana

il mio primo viaggio a berlino

Ahh Berlino... come mi sei mancata... Arrivata all'aeroporto di Tegel, un'impressione di freddo e di malinconia si libera dall'atmosfera berlinese...
Devo riconoscere che le mie prime impressioni non erano le migliori... trovavo Berlino triste, poco curata e così tanto lontana dall'idea che me ne facevo...

Prima visita, Reichstag... sembra che sia l'equivalente della della National Gallery... un po' di coda ma ne valeva la pena poiché abbiamo visitato la cupola del Reichstag, un gioco splendido di vetri e di specchi (attenzione per quelli che hanno le vertigini) ed una vista panoramica su Berlino!!

Dopo la visita sosta al "Bierhimmel" bar della zona di Moritzplatz molto simpatico. Il sistema di servizio è diverso da ciò che si conosce nei nostri bar. Qui, il cliente si muove al bar per ordinare la sua bevanda ed una volta servito, occorre pagare direttamente.
È vero che è molto più semplice che attendere che il barman venga a portarvi le ordinazioni aggiuntive.

Visita del Pergamon Museum, un splendore per gli occhi, terraglie, tappezzerie, oggetti e dipinti che appartengono a civilizzazioni diverse (greche, egiziane, islamiche... ). La ricchezza di questo museo e soprattutto la maestà di alcuni pezzi ricostituiti di edifici mostrano a quale punto queste civilizzazioni erano arrivate...

Il museo delle belle arti (Gemälde), molto bello per chi si interessa all'arte, molti dipinti religiosi rappresentano scene d'origine biblica (Sansone e Dalila, Nascita di Gesù,ecc... ).
Ciò che è bene a Berlino, è che i prodotti alimentari non sono costosi ed i trasporti restano ancora ad un prezzo accessibile. Si ha la tendenza a comparare Berlino a Parigi o Londra, ma secondo me non si può comparare...
Abbiamo notato che Berlino è in fase di ricostruzione massiccia poiché l'onnipresenza dei cantieri qui e là mostrano una volontà ed una dinamica berlinese di un ritorno sulla parte dominante della scena europea.

Continuiamo la nostra visita, ah sì, abbiamo visitato MoMA (Museum of Modern art):abbiamo potuto vedere opere di Picasso, Matisse, dell'arte moderna americana. Tuttavia non valeva le 4 ore d'attesa fuori, poiché la visita è finita in 2... ma era da fare comunque.
Il museo ebreo era inevitabile e lo immaginate bene, è meno divertente di ciò che abbiamo visto all'inizio... L'orrore nazista è visibile attraverso documenti e tracce lasciate da vittime innocenti della barbarie della Germania nazista.

Questo museo oltre alla storia tragica degli ebrei in Europa presenta la cultura ebrea, le origini e le persecuzioni di cui sono stati oggetto dalla notte dei tempi.
Questo museo dà una lezione di tolleranza e ci ricorda che l'intolleranza conduce alla barbarie ed alla distruzione...
Il castello di Charlottenburg, visto che non vi sono entrato, posso appena dirvi che è bello dall'esterno.

Il museo del cinema, molto bello, racconta un po'la storia del cinema, attraverso la tecnica, degli attori mitici (Marlene Dietrich... ) i personaggi di scienza, l'evoluzione degli effetti speciali...
Berlino non è quella che credevo, io la credevano bella come Parigi o Londra, ma la bellezza di Berlino si trova nel suo cuore...

Lorenzo 2006