Guida alla cittą di Berlino
Metropolitana, informazioni, musei e monumenti

Geografia Berlino

Cenni geografici, monti, fiumi e confini

geografia berlino

Berlino si situa nel cuore della grande pianura Germano - Polacca.
A 35 metri sopra il livello del mare, la capitale tedesca occupa un ambiente completamente particolare.

Una terra poco fertile

Le terre, sulle quali i primi coloni si sono stabiliti, mescolano foreste di conifera, suolo sabbioso, e palude. Il paesaggio del Brandeburgo si è formato alla fine dell'ultima età glaciale, 20000 anni fa.
La grande pianura Germano - polacca è dovuta ai ghiacciai della Scandinavia.

La pianura situata tra Berlino e Baltico è coperta di laghi poco profondi ed intersecati di depositi orenici.

Paesaggio di laghi e fiumi

La località di Berlino è soprattutto eccezionale con il suo complesso lacustre: i laghi del Havel all'Ovest e Müggelsee all'Est.
Tre valli fluviali orientate est-ovest, di cui quella del Spree, collegano la capitale tedesca al suo omologo polacco. Queste valli sono legate da una rete di valli secondarie molto densa. I più modesti hanno dato nascita alla catena di laghi di forma prolungata che delimitano la foresta di Grunewald (Lietzensse, Schlachtensee, Krumme Lanke, Halensee, Grunewaldsee); le più profonde hanno formato la catena dei laghi del Spree e del Havel.